Allenamento judo Lavis

"La vera gentilezza verso i propri amici si esplica dando loro seri consigli quando è necessario, in maniera altruistica e senza paura di offenderli"

Jigorō Kanō

La citazione del maestro Jigorō Kanō spiega bene la filosofia del judo Lavis:

il nostro obbiettivo è incontrarsi nel Dojo non solo per allenarsi ma anche per divertirsi e fare amicizia.

L'allenamento del judo Lavis si può dividere in 6 fasi. Dopo aver eseguito il saluto iniziale ( Rei ) inizia la parte di riscaldamento, fase fondamentale per scaldare muscoli e legamenti. Si prosegue con il potenziamento muscolare ( addominali, pettorali, lombari, etc. ). Nel corso dedicato ai bambini questa fase è sostituita con dei giochi propedeutici al judo. La parte vera e propria del judo si apre con lo studio delle tecniche e dell' uchi komi (entrate) per poi finire con una sessione di "combattimento" detta Randori in giapponese. Questa fase, che occuperà la maggior parte dell'allenamento, prevede la messa in pratica delle tecniche apprese precedentemente, sia quelle a terra che quelle in piedi ( Ne-waza e Nage-waza ). L'allenamento si conclude con lo stretching e il saluto finale.

13 visualizzazioni
  • Facebook Icona sociale
  • Youtube